Accademia

Il progetto della Acadèmies de Formació Professional, de Recerca i d’Interpretació (Accademia di Formazione Professionale, di Ricerca e Interpretazione) con strumenti d’epoca della Fondazione CIMA è un’iniziativa che si basa sull’esperienza di altre istituzioni relativamente recenti esistenti in Europa e in America del Nord -la più significativa è il Centro di Musica Barocca di Versailles – che ha esercitato un grande influsso sul recupero del patrimonio musicale dei suoi luoghi di origine.

Questo progetto si basa sull’esperienza propria maturata durante i numerosi e produttivi anni di attività pedagogiche: 26 anni del Corso di Musica Antica della Catalogna (a Poblet, nella Seu d’Urgell e a Sant Feliu de Guíxols, 1990-2006), oltre che di concerti e registrazioni dei vari gruppi musicali diretti da Jordi Savall che attualmente fanno parte della Fondazione CIMA: Hespèrion XXI, La Capella Reial de Catalunya e l’orchestra strumentale d’epoca Le Concert des Nations. La particolarità di queste istituzioni (CMB di Versailles e CIMA di Barcellona) è che hanno permesso di elaborare progetti concreti di interesse generale e che questi sono stati realizzati all’interno di alcuni cicli di attività della produzione musicale.

Nel 2010 la Fondazione CIMA ha ripreso questa proposta pedagogica con la Iª Acadèmia de Formació professional, de Recerca i d’Interpretació (Iª Accademia di Formazione professionale di Ricerca e Interpretazione) con strumenti d’epoca e il progetto della Messa in Si Minore di Johann Sebastian Bach (1685-1750). Per la loro interpretazione sono stati selezionati, a partire da una convocazione pubblica e aperta a tutti, 27 giovani cantanti provenienti da vari paesi che sono entrati a far parte di La Capella Reial de Catalunya e del gruppo orchestrale di Le Concert des Nations. Questa Accademia di formazione ha rappresentato il concerto finale nell’Auditorio di Barcellona, nell’Auditorio Nazionale di Madrid, nell’Abbazia di Fontfroide (Francia) e al Festival Styriarte di Graz (Austria).

Durante la Vª stagione del ciclo El So Original dell’Auditorio di Barcellona (2010-2011) il progetto della IIª Accademia di Formazione professionale e di Interpretazione con strumenti d’epoca ha lavorato sul repertorio dell’Orchestra di Luigi XV che include quattro Suite per Orchestra di Jean-Philippe Rameau (1683-1764) estratte da alcune delle sue opere. Questo programma è stato interpretato dai professori di Le Concert des Nations e dai docenti della Scuola Superiore di Musica della Catalogna (ESMUC) con la collaborazione dei giovani musicisti professionisti, selezionati mediante un’audizione aperta, ed è culminato con concerti a Metz, Parigi, Versailles e Lussemburgo.